Cosenza, minaccia di sparare la sua ex con una pistola: 40enne finisce in manette

Cosenza, minaccia di sparare la sua ex con una pistola: 40enne finisce in manette

Gli Agenti sono intervenuti a seguito della chiamata della donna al 113 la quale ha raccontato di essere stata minacciata dal suo ex compagno

 

Nella giornata di ieri 13 u.s., il personale dell’U.P.G. e S.P., ha tratto in arresto  un uomo responsabile del reato di atti persecutori nonché denunciato per porto di armi ed oggetti atti ad offendere  e guida senza patente.

Nella fattispecie, gli Agenti intervenivano a seguito di sopraggiunta segnalazione sull’utenza 113 da parte di una donna la quale riferiva di essere stata minacciata dal suo ex compagno.

La donna, faceva altresì presente che l’uomo si era presentato nei pressi della sua abitazione e dopo averla minacciata si allontanava. Successivamente, si ripresentava sul posto e la donna, in preda al panico, asseriva di aver udito anche dei colpi di arma da fuoco.

 Le attività di ricerche immediatamente poste in essere dalla Squadra Volante, permettevano di rintracciare l’uomo a bordo di autovettura  e  nel corso del controllo veniva rinvenuto all’interno del mezzo una mazza in legno della lunghezza di circa 80 cm. Dopo gli atti di rito è stato assicurato presso la Casa Circondariale di Cosenza.

 

Il tutto si comunica nel rispetto dei diritti dell’indagato (da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) al fine di garantire il diritto di cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *