Corigliano-Rossano, sparatoria nel circolo ricreativo: 2 fermi

Corigliano-Rossano, sparatoria nel circolo ricreativo: 2 fermi

Si tratta di Natalino Pirro, di 47 anni, e Larisa Parvanova, di 51, di nazionalità bulgara, già nota alle forze dell’ordine. I due sono accusati di tentato omicidio e porto abusivo di arma da fuoco clandestina.

Ha ferito due uomini sparandogli contro alcuni colpi di fucile dopo che poche ore prima aveva avuto una lite con uno di loro.

E’ accaduto nella serata di ieri in un circolo ricreativo a Corigliano Rossano.

Le vittime sono state portate nell’ospedale di Rossano e non sono in gravi condizioni, tanto che hanno aiutato i carabinieri del Reparto territoriale di Corigliano Rossano ad identificare l’autore poi arrestato insieme alla compagna. Si tratta di Natalino Pirro, di 47 anni, e Larisa Parvanova, di 51, di nazionalità bulgara, già nota alle forze dell’ordine. I due sono accusati di tentato omicidio e porto abusivo di arma da fuoco clandestina.
Secondo la ricostruzione dei carabinieri, Pirro avrebbe avuto una discussione con una delle due vittime. Quindi è andato nel circolo ricreativo nel centro storico di Corigliano, vicino al castello Ducale, ed ha sparato con un fucile contro Paolo Algeri (50) e Francesco Coppola (58). Quindi si è allontanato, ma è stato rintracciato ed arrestato poco dopo dai militari dell’Arma.

ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *