Elezioni Carolei, Francesco Iannucci: “Un mese fa era considera buona e giusta la nomina del commissario ed oggi no…”

Elezioni Carolei, Francesco Iannucci: “Un mese fa era considera buona e giusta la nomina del commissario ed oggi no…”

“Scenderò nuovamente in campo già alle prossime elezioni (tra 1,2 o 5 anni) e mi sottoporrò nuovamente al giudizio dei cittadini che avranno, solo allora, la possibilità di giudicare se l’operato dell’ultima amministrazione sia stata meritevole o no.”

“SPERO NON SI CONTINUI A COMBATTERE CONTRO UN FANTASMA .
Ormai sono fuori dai giochi in questa campagna elettorale, non è opportuno continuare a combattere contro di me….sono oramai un fantasma in questa tornata elettorale.
Carolei tutta è libera di scegliere i propri rappresentanti, lo ha sempre fatto e con la stessa libertà continuerà a farlo….i miei concittadini sono persone serie ed intelligenti e non si faranno coinvolgere in un tentativo di sovvertire la volontà popolare che per il sottoscritto, che è stato uomo delle istituzioni, vale più di qualsiasi cosa al mondo.
Non ho dato pareri sulla situazione attuale, non mi sono mai permesso ad imporre alcunché…..e pretendo che nessuno imponga nulla….i Caroleani devono essere lasciati liberi di decidere. E anche io sono libero di esprimere la mia volontà elettorale.
Ho cercato, durante il mio mandato, di non creare odio né tantomeno lo sto facendo ora….ho trattato con la stessa dignità, tutto il territorio, tant’è che l’intero territorio ha, negli ultimi 5 anni, fatto un salto in avanti, in termini di servizi e di qualità della vita, rispetto al passato ed a tante altre comunità vicine.
L’unica cosa che non condivido è la non coerenza e la strumentalizzazione….nell’ultimo consiglio comunale da me presieduto, alcuni consiglieri non hanno approvato il bilancio 2021 rischiando di far cadere questa Amministrazione con conseguente nomina del COMMISSARIO…ora mi chiedo come mai, per quegli stessi consiglieri, un mese fa era considera buona e giusta la nomina del commissario ed oggi no….misteri !!! non della politica, ma di alcuni “politicanti”.
È successo quello che è successo…..per colpa mia Carolei non potrà avere due candidati a sindaco…non potrà scegliere….ho chiesto scusa ai cittadini ed al mio gruppo, anche se molti miei detrattori tentano di colpevolizzarmi più del dovuto……sono fuori dalla scena politica, almeno per il momento, di Carolei….. non mi è stato permesso neanche di giustificare la mia condizione….. approfittatene, quindi, per portare avanti una campagna elettorale senza criticare ed offendere chi non potrà rispondere….i cittadini sapranno cosa fare !!!!
Qualcuno continua a criticarmi, ad usare appellativi di disprezzo, ma io vado avanti perché spinto dall’affetto dei miei concittadini.. ma vi prego non abbiate paura di un fantasma !!!
Una cosa posso dichiarare con certezza: non so come i cittadini esprimeranno la loro volontà elettorale il 12 giugno, ma scenderò nuovamente in campo già alle prossime elezioni (tra 1,2 o 5 anni) e mi sottoporrò nuovamente al giudizio dei cittadini che avranno, solo allora, la possibilità di giudicare se l’operato dell’ultima amministrazione sia stata meritevole o no.
Un ultimo appello ai mie concittadini : le scene di violenza viste nell’ultimo comizio non fanno onore al nostro paese perché noi non siamo così…ma mi auguro che, dall’altra parte, nessuna provocazione venga messa in atto.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *