Sanità, il piano Occhiuto per la Calabria: tre ospedali e 2.500 assunzioni

Sanità, il piano Occhiuto per la Calabria: tre ospedali e 2.500 assunzioni

Le soluzioni proposte dal commissario Occhiuto al tavolo interministeriale di verifica del piano di rientro sanitario in una lunga riunione svolta a Roma

Occhiuto avrebbe proposto l’assunzione di circa duemilacinquecento sanitari da distribuire poi nelle strutture calabresi a seconda dei fabbisogni, per le procedure di assunzione si dovrebbe utilizzare la piattaforma Formez. Poi ci sono gli ospedali di Praia a Mare, Trebisacce e Cariati da potenziare. Strategiche in questo caso saranno le procedure di assunzione. Così come lo saranno se si guarda alla rete di emergenza-urgenza, a partire dal 118 e dalla sua progressiva “demedicalizzazione”.

Fonte e articolo completo: Quotidiano del Sud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *