“Quando La Cucina Fa Parlare Il Territorio”, al via la nuova rubrica dell’Associazione “Artisti Eccellenze Calabresi”

“Quando La Cucina Fa Parlare Il Territorio”, al via la nuova rubrica dell’Associazione “Artisti Eccellenze Calabresi”

Mercoledì 8 settembre 2021, dalle ore 18.00 alle ore 19.00, sul profilo Instagram ass.artistieccellenze parte la nuova rubrica: “Quando La Cucina Fa Parlare Il Territorio”

Diretta,  ideata e condotta dalla presidente dell’Associazione Artisti Eccellenze Calabresi, Anna Maria Schifino, in collaborazione con la presidente dell’Associazione Almika Park- Parco Culturale Caterina De Salvo, questa nuova rubrica si propone di insegnare l’arte di presentare un piatto in modo creativo.

Come suggeriscono gli chef, infatti, si inizia a mangiare con la vista, poi con l’olfatto e il gusto, per questo curare l’aspetto estetico dei piatti è fondamentale non solo quando si vuole fare bella figura con gli ospiti ma anche nella vita quotidiana.

Negli ultimi anni la cucina, grazie ai media, ha riscontrato sempre più interesse tra il pubblico delle persone comuni ed ha raccolto un numero sempre crescente di apprendisti chef, insegnando che nella realizzazione di un piatto non conta solamente il sapore o l’aroma, bensì che il biglietto da visita di una ricetta è senza dubbio il suo aspetto estetico e, in questa nuova rubrica, grazie alla presenza di Chef di qualità ed alla creatività della nostra Caterina De Salvo, che ci racconterà anche la storia dei piatti da lei ideati,  impareremo a presentare un piatto in modo creativo.

Tutto quello che è amore nella nostra vita è legato al cibo e, partendo da questo pensiero, si può definire la buona cucina.

La cucina del Sud è una delle più gustose e sane d’Italia, essa è il risultato dei vari popoli e culture che si sono avvicendati nelle  regioni meridionali nel corso dei secoli, ma è, soprattutto, frutto dell’utilizzo dei prodotti genuini.

In ognuno di noi c’è un imprinting di vita fatto di ricordi tra cucine, conserve, grembiuli e mattarelli, pensieri che viaggiano nella memoria storica di tanti.

E come diceva Leonardo, nella sua visione la cucina deve essere: “Cibo per gli occhi e profumo per il naso oltre che gusto per la gola…”

Appuntamento allora dall’ 8 settembre, ogni mercoledì, fino a metà ottobre con “Quando La Cucina Fa Parlare Il Territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *