Ammutinamento all’hub di Paola: 13 medici sospendono le vaccinazioni

Ammutinamento all’hub di Paola: 13 medici sospendono le vaccinazioni

Scoppia il caos nel centro hub del Tirreno cosentino dopo la decisione dei camici bianchi di non prestare più servizio al Palatenda

Ben 13 medici di base operativi presso il Centro vaccinale Hub del Tirreno cosentino, con sede presso il Palatenda di Paola, hanno deciso di “ammutinarsi”, denunciando non meglio circostanziati “disagi”.

I “camici bianchi” hanno infatti comunicato alla direttrice del distretto Tirreno, Angela Riccetti, la loro decisione di non prestare più servizio come medici vaccinatori presso il Palatenda.

«Nonostante le enormi difficoltà di approvvigionamento con una disponibilità di vaccini molto ridotta – spiegano – alcune volte la sera per la mattina successiva, il sabato per la domenica, però abbiamo vaccinato tutti quelli che è stato possibile vaccinare, e che senza il nostro impegno forse ancora sarebbero in attesa, poiché – e questo è giusto che si sappia – la prenotazione in piattaforma anche per la legge dei grandi numeri escludeva proprio la popolazione paolana»

Fonte e articolo completo: Il Quotidiano del Sud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *