Corigliano-Rossano, in stato di ubriachezza blocca il traffico ed aggredisce i Carabinieri: arrestato 35enne

Corigliano-Rossano, in stato di ubriachezza blocca il traffico ed aggredisce i Carabinieri: arrestato 35enne

I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno tratto in arresto per  resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, nonché rifiuto di fornire le proprie generalità, un 35enne pakistano, senza fissa dimora.

I fatti raccontano che nel tardo pomeriggio di martedì i militari della Sezione Radiomobile di Corigliano Calabro fossero avvisati dalla locale Centrale Operativa di un soggetto extracomunitario che, in evidente stato di ubriachezza, danneggiava le autovetture in pubblica via, nonché bloccava il traffico nella centralissima Via Nazionale.

Interveniva in pochi minuti una gazzella dei Carabinieri che trovava l’uomo in stato di alterazione psicofisica per verosimile assunzione di alcool, il quale sbraitava con le persone e si era piazzato al centro strada, bloccando la trafficata arteria viaria. I militari tentavano di farlo desistere e portarlo alla calma, chiedendogli inoltre dei documenti di riconoscimento, ma per tutta risposta il pachistano si rifiutava ed anzi li minacciava, dapprima verbalmente, quindi li aggrediva fisicamente. Per tali motivi si rendeva necessario bloccarlo ed ammanettarlo, portandolo nell’auto di servizio e successivamente in caserma. Anche qui continuava con il suo atteggiamento minaccioso ed oltraggioso verso i Carabinieri, non dimostrandosi assolutamente collaborativo nelle operazioni di identificazione, che venivano adempiute solo perché trovato in possesso di un permesso di soggiorno e tramite le operazioni di foto-segnalamento.

Per quanto sopra compiuto ed accertato, il 35enne, d’intesa con la Procura della Repubblica di Castrovillari, veniva arrestato per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, nonché rifiuto di fornire le proprie generalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *