Vasco Rossi rinvia i concerti al 2022: “La pandemia fermerà i miei concerti ma non la mia musica”

Vasco Rossi rinvia i concerti al 2022: “La pandemia fermerà i miei concerti ma non la mia musica”

Il rocker conferma lo spostamento: i live si terranno negli stessi luoghi previsti nel 2020

A causa del perdurare dell’emergenza sanitaria da pandemia i concerti di Vasco Rossi, inizialmente previsti per giugno, subiscono un ulteriore slittamento di un anno. “La pandemia fermerà i miei concerti ma non ferma la mia musica”, dice il rocker di Zocca, annunciando anche che il tanto atteso nuovo album arriverà esattamente il 12 novembre.

Intanto i concerti di Vasco sono stati riprogrammati con questo calendario:

  • 24 maggio 2022 Milano, Ippodromo Milano Trenno (ex IDays);
  • 28 maggio 2022 Imola, Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari;
  • 3 giugno 2022 Firenze, Visarno Arena (ex Firenze Rocks);
  • 11 e 12 giugno 2022 Roma, Circo Massimo.

Le nuove date non faranno più parte del calendario dei Festival a cui appartenevano anche se si svolgeranno nelle stesse location. La data di Milano avrà luogo nella nuova area allestita all’Ippodromo Milano Trenno. I biglietti emessi rimarranno validi per le rispettive nuove date. Nel caso della doppia data di Roma: i biglietti per la data del 19 giugno 2020 (poi 26 giugno 2021) saranno validi per la data dell’11 giugno 2022, i biglietti per il 20 giugno 2020 (poi 27 giugno 2021) saranno validi per la data del 12 giugno 2022.

tgcom24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *