Cosenza, ha riaperto i battenti da questa mattina il Museo dei Brettii e degli Enotri.

Cosenza, ha riaperto i battenti da questa mattina il Museo dei Brettii e degli Enotri.

Visite consentite, secondo le prescrizioni del DPCM del 14 gennaio, dal lunedì al venerdì.

L’ingresso della Calabria in zona gialla porta con sé la riapertura dei Musei. A Cosenza, da questa mattina, ha riaperto i battenti il Museo dei Brettii e degli Enotri. Le visite al pubblico saranno consentite, secondo le disposizioni del DPCM del 14 gennaio scorso, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle ore 15,30 alle 18,00, con ultimo ingresso alle ore 17,00. Le visite si svolgeranno in sicurezza, con ingressi contingentati per un massimo di 10 persone ogni ora. Sarà necessaria la prenotazione all’indirizzo: www.museodeibrettiiedeglienotri.it/ticket-online.

Saranno osservate tutte le norme di sicurezza anti contagio: obbligo di mascherina, uso del gel igienizzante e misurazione della temperatura.

La riapertura del Museo dei Brettii e degli Enotri è stata salutata con soddisfazione dalla direttrice Marilena Cerzoso che ha sottolineato come “la cultura ha bisogno del sostegno della cittadinanza. Per avere partita vinta sulla pandemia, mantenendo una condotta responsabile, è importante, anche per riacquisire fiducia nel futuro, sostenere la cultura. E la ripartenza dai musei può essere un primo, significativo passo verso il ritorno alla normalità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *